Categoria: Notizie flash

Tasi: un’impresa su due in difficoltà

17 ottobre 2014

Il pagamento della Tasi è scaduto il 16 ottobre. Le imprese del terziario denunciano di essersi trovate in seria difficoltà: solo il 26,9% era a conoscenza dell’importo da versare e oltre il 60% ha registrato un aumento dei costi burocratici.Tanto che quasi una azienda su due ha pagato la nuova tassa con difficoltà. Così nell’analisi... Continua a leggere »

Manager 2.0 – Social network e sviluppo d’impresa

16 ottobre 2014

Come i social network cambiano il modo di reperire e organizzare le informazioni che ci servono quotidianamente? Come questa nuova filosofia permette alle organizzazioni di aprirsi all’esterno sfruttando la condivisione e la collaborazione collettiva? L’evento Quadrifor si propone di fornire una visione d’insieme sugli strumenti, il loro utilizzo, gli scenari ed i trend del web, gli impatti... Continua a leggere »

Ricerca InNova: ripresa lontana, ma il terziario è fiducioso

15 ottobre 2014

Una ripresa che sembra ancora lontana, ma tra i lavoratori c’è fiducia, sia verso il sindacato sia verso il Governo. E’ il risultato dell’indagine di UilTucs e InNova Studi e Ricerche su un campione di 1.004 lavoratori dipendenti dei diversi settori compresi nel Terziario. Il 67% degli intervistati valuta positivamente la propria situazione economica e... Continua a leggere »

Confesercenti: in Abruzzo terziario a picco

7 ottobre 2014

Primi otto mesi del 2014 col segno pesantemente negativo per il terziario in Abruzzo. Secondo i dati diffusi oggi dall’Osservatorio Confesercenti, fra gennaio ed agosto la crisi del commercio e del turismo si è manifestata con un drastico calo delle nuove aperture, fenomeno che pure aveva caratterizzato il 2013 e parte del 2014, con il... Continua a leggere »

Friuli V.G.: perse 936 imprese in otto mesi

3 ottobre 2014

Sono 936 le imprese «perse» in Friuli Venezia Giulia nei primi otto mesi dell’anno. Il dato emerge dall’Osservatorio Confesercenti su iscrizioni e cancellazioni. I settori più colpiti sono stati commercio al dettaglio (-313) alloggio e somministrazione (-240), e ristorazione (-164 tra bar e ristoratori). Nel dettaglio, la vita delle imprese a livello nazionale risulta sempre... Continua a leggere »